Lorem ipsum dolor sit amet gravida nibh vel velit auctor aliquet. Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci. Proin gravida nibh vel veliau ctor aliquenean.

Follow me on instagram

+01145928421
mymail@gmail.com
  • No products in the cart.

I Funghi

Cosa sono

Esistono circa 700 specie di funghi, 200 delle quali commestibili, una ventina velenose, le altre innocue. I funghi sono vegetali che nascono dalle spore, invisibili a occhio nudo e annidate sotto il cappello, le quali danno vita alla pianta detta “micelio”, costituita da filamenti biancastri. I funghi hanno diverse forme e dimensioni che variano a seconda della specie. La maggior parte di essi è formata da un gambo e dal cappello; alcuni non hanno il cappello ma una massa spugnosa. Sono catalogati per famiglie e suddivisi in generi e ancora in specie. Il sapore dei funghi è legato al bosco in cui crescono e questo spiega le diversità a seconda della provenienza geografica. Nei paesi mediterranei i funghi crescono sia in pianura che in montagna. La loro stagione inizia generalmente in aprile e termina a novembre, con l’arrivo del clima rigido. La stagione più proficua è, tuttavia, quella delle piogge di fine estate che, grazie alle temperature più fresche, favorisce lo sviluppo delle varietà più pregiate, quali i funghi porcini.

Peggior nemico è il vento. Poche sono le varietà di funghi che si possono coltivare; i più apprezzati sono senza dubbio i funghi spontanei, tra cui i più stimati sono i funghi porcini. Un fungo può compiere il suo ciclo vitale in cinque giorni. In climi ottimali servono circa due o tre giorni per passare da 1 a 10 cm. In zone di montagna dove l’escursione termica è elevata, servono anche venti giorni per raggiungere il massimo dello sviluppo. I funghi sono costituiti per il 90% di acqua, contengono molta fibra, sono ricchi di vitamine B1, B2, D, sali minerali e proteine (quasi quante quelle contenute nel latte e nelle uova).

Acquistarli, conservarli e cucinarli

La raccolta dei funghi spontanei può essere effettuata solo da persone esperte per essere certi che non appartengano a specie velenose. Durante la stagione di raccolta i funghi si possono facilmente trovare nei negozi specializzati, mentre le specie coltivate si trovano nei supermercati quasi tutto l’anno. Fondamentale è che vengano sottoposti ai controlli dei micologi. È possibile assicurarsi della loro freschezza esaminandoli con cura: devono emanare un profumo buono e caratteristico e risultare consistenti e sodi. È importante cucinarli sempre freschi, l’ideale entro un paio di giorni dalla raccolta. Alcuni funghi, come i porcini, dovrebbero essere consumati immediatamente. Non vanno conservati in frigorifero perché ciò causerebbe una diminuzione dell’aroma e della consistenza della polpa. Piuttosto, se non si consumano subito, si consiglia di tenerli in un luogo fresco e asciutto, meglio se distribuiti su un tavolo di legno.

Prima di essere cucinati i funghi devono essere puliti: si sconsiglia di lasciarli a mollo nell’acqua perché, data la loro consistenza spugnosa, rischierebbero di inzupparsi; è preferibile strofinarli con un panno umido, aiutandosi con un coltellino per eliminarne la terra e altri residui, e sciacquarli velocemente sotto l’acqua corrente, lasciandoli poi asciugare tra due asciugamani.

Possono essere cucinati in svariati modi: fritti, alla griglia, trifolati con aglio e prezzemolo, in umido con pomodoro, crudi e affettati sottili in insalata. Considerato che la maggior parte dei funghi cresce nel periodo tardo estivo-autunnale, esistono svariati metodi per preservare questo frutto del bosco per tutto l’anno. Con l’essicazione si elimina l’acqua in modo che il fungo non possa essere attaccato da microorganismi, ma fa perdere anche un po’ del suo profumo e sapore. I funghi possono essere conservati essiccati in modo ottimale mantenendoli in un congelatore; al momento dell’utilizzo è consigliato lavarli accuratamente e farli rinvenire in acqua tiepida per alcuni minuti. Altro modo per conservarli può essere l’invasamento sott’olio o sott’aceto.

Informativa sulla privacy

L'invio dei dati sopra introdotti costituisce esplicita accettazione del trattamento dei dati personali ai sensi del D.L. 196 del 30.06.2003 art. 7 e art. 13 in vigore dal 04.01.2004. e precedentemente in vigore LEGGE N° 675/96. Attenzione: i dati inviati tramite questo modulo verranno trattati dalla ditta ROATTA SAC sas esclusivamente a fini interni della società stessa e in piena osservanza alle vigenti normative atte a tutelare la privacy.

Informativa
In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" si informa che:

  • I dati in nostro possesso sono esclusivamente quelli forniti volontariamente dagli utenti dei nostri siti e dai clienti che hanno compilato i moduli per la richiesta dei servizi offerti, trasmettendoli per via elettronica, posta o fax.
  • I dati raccolti sono trattati in via esclusiva dalla ditta INAUDI CLEMENTE & C. srl per le proprie finalità istituzionali, nonché per le ordinarie attività amministrative e fiscali
  • La ditta INAUDI CLEMENTE & C. srl si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi
  • La ditta INAUDI CLEMENTE & C. srl non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari
  • Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante dalla ditta INAUDI CLEMENTE & C. srl, reperibile presso la sede Corso Mazzini 148, Borgo San Dalmazzo (Cuneo) Tel. 0171/266189 - Fax 0171/262822
    Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:
  • la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile
  • l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento
  • l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonché la loro modifica o cancellazione. Il titolare dei dati, inoltre, ha diritto di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che lo riguardano.